Caricabatterie portatile: tante soluzioni per ogni esigenza

I dispositivi elettronici presenti nel nostro quotidiano si fanno via via più performanti: processori sempre più veloci, una miriade di giochi e app, eccezionale qualità e definizione di foto e video, senza dimenticare la costante necessità di connettività.

Queste eccezionali performance hanno un costo in energia e molto spesso l’autonomia di smartphone e tablet termina prima della fine della giornata, causando non pochi problemi magari proprio nel momento di maggiore bisogno, e se non si ha a disposizione una presa elettrica o meglio un caricabatterie portatile il problema non è facilmente superabile.

E oltre al consumo indotto dalle app e dall’uso intensivo a cui li sottoponiamo, le batterie dei dispositivi vanno incontro a una certa usura provocando una diminuzione delle prestazioni.

Le batterie dei caricabatterie veloci sono sì agli ioni di litio come quelle di tutti gli smartphone e tablet ma non risentono del problema perché studiate e realizzate per mantenersi inalterate nel tempo.

Il caricabatterie portatile è un dispositivo semplice da usare, l’ operazione di ricarica avviene mediante collegamento tramite cavetto USB, non rimane che valutare i criteri di scelta del caricabatterie portatile che sono essenzialmente 2:

  • Dimensioni, un modello estremamente compatto può alloggiare in una tasca o occupare poco posto all’ interno di una borsa, se si ha a disposizione al contrario molto spazio si può optare per i modelli più voluminosi che offrono ovviamente maggiore riserva d’ energia rispetto ai primi
  • Capacità, qui il concetto è di carattere puramente tecnico, sarà innanzitutto necessario conoscere la capacità di amperaggio della batteria del proprio dispositivo prima di procedere all’ acquisto: un caricabatterie portatile da 20.000 mAh è più potente e ha una riserva d’ energia maggiore di uno da 6.000 mHa, ma se il dispositivo ha una batteria che non supera i 2.000 mHa la soluzione potrebbe risultare eccessiva perchè già con il secondo modello si può contare su almeno 3 ricariche complete, condizione più che sufficente per la persona che desidera sempre attivo smartphone o tablet nel corso della giornata e senza correre il rischio di rimanere a secco. Chi al contrario ha 2 o più dispositivi di normale utilizzo quotidiano o prevede di assentarsi da casa per più giorni deve orientarsi verso un carica batterie veloce più potente, di almeno 10.000/15.000 mHa
  • È infine necessario prendere in esame il caricatore da presa del dispositivo, la porta USB deve supportare 2 ampere in uscita perchè la ricarica avvenga in tempi rapidi, nei modelli meno recenti generalmente è di solo 1 ampere tanto da consigliare l’ acquisto di un modello di potenza superiore.

Alcuni utili consigli

Si suggerisce di ricaricare il proprio dispositivo quando spento per non usurare la batteria e sfruttare l’ opzione di carica rapida presente nei migliori caricabatterie portatili, l’ operazione è tanto veloce da limitare notevolmente il periodo di off del dispositivo stesso.
Diffidate degli articoli senza o di marchi sconosciuti pubblicizzati sul web, promettono senza mantenerle alte prestazioni a prezzi bassi mentre i carica batterie di marchi riconosciuti sono garanzia di affidabilità e sicurezza, quelli selezionati di seguito rispondono infatti a queste importanti qualità.

I caricabatterie portatile che vi suggeriamo:

Anker PowerCore + 20100 USB – C

Caricabatterie portatile Anker Powercore
Caricabatterie portatile Anker Powercore

La Anker è uno dei marchi di punta nel panorama mondiale dei carica batterie veloci, e il modello proposto è contraddistinto da una grande capacità di carica pari a 20.100 mHa – 7 ricariche complete del normale smartphone – ottimale per chi prevede di non poter ricaricare i propri dispositivi per qualche giorno: a fronte di questo l’ articolo ha dimensioni superiori rispetto alla media e difficilmente sarà trasportabile se non in una borsa o zaino. Si ricarica in 8 ore, più rapidamente dei carica batterie portatili della stessa fascia di prezzo e prestazioni.
Dispone di 2 porte USB classiche, e una USB Type – C e un’ alimentazione complessiva di 6 A su tutte le porte; compatibile con lo standard Type C potrà ricaricare anche tutti i tablet di nuova generazione, come il MacBook e il Nexus 7 e alcuni lap top che utilizzano quel tipo di connettore. È dotato del sistema di sicurezza MultiProtect che lo protegge da possibili corto circuiti.
Nella confezione sono presenti un cavetto USB – C e un astuccio per il trasporto.

Caratteristiche tecniche

  • Dimensioni 18,6 x 6,2 x 2,4 cm
  • Peso 454 g
  • Colore bianco / nero
  • Garanzia 18 mesi

EasyAcc LED Powerbank 20000 mHa

Caricabatterie portatile EasyAcc
Caricabatterie portatile EasyAcc

Alte prestazioni e capacità anche per il modello della EasyAcc: notevole la rapidità di ricarica che si completa in sole 6 ore grazie alle 2 porte micro USB d’ ingresso che garantiscono una doppia velocità, bisognerà però premunirsi di un alimentatore da 4,8 A o 2 da 2,4 A, e la presenza di un potente LED torcia utile nelle ore notturne o per illuminare zone buie, attivabile con un doppio click sul tasto principale, un solo click attiva il livello di carica residua indicato da 4 LED con gradazione dal 25 al 100 %.
Può ricaricare un iPhone per almeno 7 volte grazie alla capacità di 20.000 mHa, accessorio ideale per non rimanere off per più giorni in qualsiasi luogo e circostanza.
4 porte USB con uscita comlessiva di 4,8 A consentono la ricarica di 4 dispositivi in contemporanea e grazie alla tecnologia iSmart esclusiva, in grado di riconoscere il tipo di dispositivo, la stessa ricarica sarà più veloce perchè ottimizza la carica di corrente necessaria.
Nella confezione sono presenti 2 cavetti micro USB.

Caratteristiche tecniche

  • Dimensioni 18,3 x 11,7 x 3,3 cm
  • Peso 522 g
  • Colore nero con bordo arancione

RAVPower 10400 mHa

Caricabatterie Portatile RAVPower
Caricabatterie Portatile RAVPower

Ottime le prestazioni del caricabatterie della RAVPower. Ha una media capacità di ricarica:- fino a 4 volte un iPhone, 2 volte e 1/2 il Samsung Galaxy S6 e 1 volta il mini iPad – può ricaricare 2 dispositivi contemporaneamente tramite l’ uscita USB da 4,5 A, un ingresso 2 A permette una ricarica completa in 10 ore visualizzata da 4 LED o in sole 6 ore tramite un adattatore 2 A non incluso; ha un’ ampia compatibilità per i dispositivi prodotti dalla Apple e con sistemi Android e Windows ed è provvisto di tecnologia iSmart in grado di rilevare il dispositivo in carica e ottimizzarne la ricarica in maniera ottimale.
Tutte caratteristiche comprese in un accessorio dalle dimensioni e dal peso contenuti, poco più grande di uno smartphone con solo lo spessore più evidente dove sono alloggiati la maggior parte degli elementi.
In caso di corto circuiti o sovraccarichi di corrente il carica batterie si proteggerà grazie allo spegnimento automatico.
Nella confezione sono inclusi un cavetto micro USB anti ingarbugliamento e un morbido sacchetto per il trasporto.

Caratteristiche tecniche

  • Dimensioni 13,9 x 5,7 x 2,2 cm
  • Peso 240 g
  • Colore nero

RAVPower 3350 mHa

Caricabatterie Portatile RAVPower 2
Caricabatterie Portatile RAVPower 2

Una comoda e preziosa ricarica aggiuntiva per qualsiasi smartphone , questa è la proposta della RAVPower: dall’ingombro davvero ridotto, questo mini carica batterie portatile dalle dimensioni di un cilindretto troverà posto in una normale tasca o occuperà uno spazio altrettanto minimo in una borsa, accessorio consigliato a chi a metà giornata ha generalmente il proprio dispositivo in riserva di batteria e necessita di ore di conversazioni o di riproduzioni di musica in più.
È dotato di una porta USB micro per la ricarica e una USB classica entrambe di 1 A.
Anche questo accessorio è caratterizzato dall’efficiente tecnologia iSmart che adatta la corrente ottimale a seconda del dispositivo a cui viene collegato, visualizza lo stato della batteria tramite 3 LED alloggiati lateralmente ed è protetto da danni che possono venire arrecati da cortocircuiti o sovraccarichi di corrente andando a spegnersi automaticamente.
Nella confezione non è presente l’ adattatore da 1 A e sarà necessario per ricaricare l’ accessorio acquistarne uno, un cavetto USB micro è invece incluso e supporta i dispositivi Android, per quelli Apple si dovrà utilizzare un cavetto della stessa azienda non compreso.

Caratteristiche tecniche

  • Dimensioni 10,2×2,3×2,3 cm
  • Peso 73 g
  • Colore nero

FitTek Emie Memo Doodle Devil

Caricabatterie portatile FitTek
Caricabatterie portatile FitTek

Un diavolo di carica batteria portatile, le corna a seconda del livello di ricarica si illuminano e cambiano colore! Oltre al particolare design dal look davvero stiloso, questo accessorio di 5200 mHa può ricaricare 2 volte un iPhone o altro smartphone con batteria inferiore ai 2500 mHa.
E all’ occorrenza si può agganciare al portachiavi o allo zainetto tramite il laccetto elastico in dotazione, un sistema pratico e simpatico tanto che sarà quasi impossibile dimenticarlo in giro!
Tutti sul retro gli elementi d’ interazione: un ingresso USB micro di 2 A, un’uscita USB 2,1 A e il tasto per accensione / spegnimento e stato di ricarica.
Interessanti i tempi per una ricarica completa del carica batterie portatile, circa 6 ore.
Compatibile con i dispositivi Android ed Apple, non è provvisto del cavetto per quest’ ultima marca che dovrà essere acquistato a parte.
Nella confezione presenti un cavetto USB micro per Android, alcuni adesivi in vari colori per contrassegnare il tasto d’ accensione e una spilletta per il laccetto elastico.

Caratteristiche tecniche

  • Dimensioni 9×4 cm diametro
  • Peso 125 g
  • Colore Ice Cream Rush