Combattere le allergie di stagione con il buon senso

Le allergie di stagione sono di nuovo qui. Che siate sensibili ai fiori, agli alberi o al polline sicuramente starete già con i fazzoletti in mano.

Allergie di stagione
Allergie di stagione

Cosa si può fare per combattere le allergie?

La American Family Care ha pubblicato una lista di 5 abitudini da mantenere o da evitare assolutamente se non si vuole peggiorare le proprie condizioni.

1. Mangiare alcuni tipi di frutta e verdura. I ricercatori  hanno scoperto che le proteine in alcuni alimenti possono causare prurito alla bocca per chi soffre di ambrosia. Tra questi, da evitare le banane, i meloni e i pomodori.

2. Rifare il letto. Gli acari della polvere possono essere intrappolati nella biancheria da letto e nel materasso, facendo aerare entrambi renderete più difficile per gli allergeni e le cimici rimanere in vita.

3. Indossare le lenti a contatto non è consigliato durante questo periodo. Le lenti infatti possono intrappolare i pollini proprio sulla superficie dell’occhio.

4. Ecco un’altra cattiva notizia: non bere bevande alcoliche. Gli studi hanno dimostrato che il lievito delle bevande alcoliche può portare a naso chiuso e prurito agli occhi.

5. Se avete bambini piccoli non utilizzate lavastoviglie. Alcuni studi pediatrici hanno dimostrato che i bambini hanno meno probabilità di sviluppare allergie se mangiano sui piatti lavati a mano. Questo è dovuto al fatto che le lavastoviglie tendono ad uccidere i batteri tanto che i bambini non sono in grado di sviluppare le giuste immunità.

I sintomi delle allergie stagionali includono starnuti, naso che cola, congestione, lacrimazione e prurito al naso, occhi, gola e bocca.

Certo, esistono tanti prodotti che potete comprare in farmacia per combattere questi fastidiosi sintomi, ma molti medici dicono che il miglior trattamento è semplicemente evitare tutte le attività che aggravano la situazione. Per mitigare la sofferenza chi è allergico al polline in questo periodo dovrebbe tenere le finestre di casa e dell’auto chiuse.

Un ultimo consiglio: fate una doccia prima di andare a dormire, così vi toglierete dai capelli e dalla pelle ogni traccia di polline residua.